fbpx Skip to main content

Che ore sono in Giappone? Qual è la differenza di fuso orario tra il nostro amato Sol Levante e i suoi vicini? E con alcune delle più grandi città del mondo? È ora di sincronizzare gli orologi e dare un’occhiata.

In Che Fuso Orario Si Trova il Giappone?

Il Giappone si trova nel cosiddetto Japan Standard Time (日本標準時 Nihon hyōjunji, abbreviato JST), ovvero 9 ore avanti rispetto all’UTC o GMT (Greenwich Mean Time, ovvero “Ora Media di Greenwich”).

Data la posizione ed estensione dell’arcipelago, la cui latitudine e longitudine sono molto ridotte, l’intero paese si trova nello stesso fuso orario.

La torre dell’orologio di Sapporo

Breve Storia Sui Fusi Orari del Giappone

Prima dell’inizio dell’era Meiji (1868–1912), ogni regione locale aveva il proprio fuso orario in Giappone. L’ora era determinata in base alla posizione del sole: quando il sole era esattamente al suo zenit (punto più alto nel cielo), era mezzogiorno.

Con lo sviluppo dei trasporti e, di conseguenza, di una maggiore necessità di precisione negli orari dei treni, questo sistema si rivelò ben presto fonte di confusione e disordine. Nel 1886 venne emanata l’Ordinanza 51 che, messa in atto ben due anni dopo, portava tutti gli orologi dell’arcipelago alla stessa ora.

Con l’annessione di Taiwan nel 1895, fu emanata l’Ordinanza 167 per rinominare la precedente ora standard in “Ora Standard Centrale” (中央標準時, chūō hyōjunji) e stabilire una nuova “Ora Standard Occidentale” (西部標準時, seibu hyōjunji) per Taiwan e alcune isole di Okinawa. Quest’ultimo fuso orario è rimasto in vigore fino al 1937: quell’anno infatti venne abolito dall’Ordinanza 529, che (ri)mise nello stesso fuso orario l’intero Giappone.

Una studentessa e un impiegato in ritardo

Il Giappone Ha l’Ora Legale?

Tra il 1948 e il 1952, durante l’occupazione americana, in Giappone si faceva uso dell’ora legale: andava dalla prima domenica di maggio fino al secondo sabato di settembre. Tuttavia, quando gli americani lasciarono il Paese, il governo giapponese la abolì e, a partire da quel momento, l’ora legale non è mai più stata reintrodotta.

Infatti, nonostante i vari dibattiti portati avanti da un movimento per la reintroduzione dell’ora legale alla fine degli anni Novanta, il governo fu sempre irremovibile a riguardo: gli inconvenienti di tale cambiamento avrebbero superato di gran lunga i possibili vantaggi.

Un treno giapponese ad alta velocità, noto come shinkansen

Quante Ore di Differenza Ci Sono Tra il Giappone e le Principali Città del Mondo?

Il Giappone si trova nello stesso fuso orario della penisola coreana (Korea Standard Time): anche in Corea del Sud, infatti, non è presente l’ora legale, per cui l’orario di Tokyo è sempre lo stesso di Seoul. Stessa cosa vale per l’Indonesia orientale (Eastern Indonesia Standard Time). Per quanto riguarda la differenza di fuso orario tra il Giappone e gli altri paesi asiatici, Tokyo è 1 ora avanti rispetto a Pechino, 2 ore avanti rispetto Bangkok e 3 ore 30 minuti avanti rispetto a Mumbai, per tutto l’anno.

Tokyo è 9 ore avanti rispetto a Greenwich, cosa alquanto ovvia dato che il Giappone è conosciuto come il paese del “sol levante”. La capitale giapponese è quindi 9 ore avanti rispetto a Londra in inverno e 8 ore in estate.

Per quanto riguarda l’Italia, la differenza di fuso orario tra Tokyo e Roma è di 8 ore in inverno e 7 ore in estate.

Tokyo è 12 ore avanti rispetto a San Paolo e 14 ore avanti rispetto a New York. Quando la Borsa di Tokyo chiude alle 15:00, è solo l’una di notte per i trader newyorkesi!

Riassumendo, l’intero Giappone è sul fuso orario Japan Standard Time, che è 9 ore avanti rispetto al GMT. Quando andiamo in Giappone, noi italiani dobbiamo quindi spostare le lancette in avanti di 7 ore in estate e 8 ore d’inverno.
Per ulteriori informazioni e per pianificare al meglio il tuo viaggio in Giappone, dai un’occhiata anche alla nostra Guida di viaggio in Giappone!

Tradotto da Chiara Campanile

Marie Borgers

Marie Borgers

Originaria di Parigi, sono arrivata in Giappone all'inizio del 2020 e mi sono stabilita a Nagoya. Ogni viaggio per me ha un suo profumo distinto, mi affascina vedere come si vive dall'altra parte del mondo, mi appassiona la storia. Sono colpita in particolare dai luoghi religiosi e spirituali. Amo gli shock culturali che scuotono le nostre abitudini e la nostra visione del mondo e ci turbano nel profondo.

Rispondi


X