fbpx Skip to main content

Ah, la primavera! È come se gli occhi del mondo fossero puntati sul Giappone per intravedere i primi segni della stagione, quando i ciliegi spogli sparsi in tutto il Paese si rivestono improvvisamente di vaporose nuvole rosa e bianche. Sì, i fiori di ciliegio sono i più famosi fiori primaverili del Giappone, ma sono davvero i più belli? Io penso di no. Infatti, se preferisci i colori fosforescenti anni ’80 a quelli pastello anni 2000, gli splendidi fiori di pesco potrebbero fare più al caso tuo. 

Panorama di un’azienda agricola di pesche a Yamanashi, in Giappone

Mentre i fiori di ciliegio si possono trovare abbastanza facilmente su e giù per il Giappone, le location con fiori di pesco in cui poter fare hanami 花見 sono più difficili da individuare. Per chi non lo sapesse, lo hanami è un passatempo giapponese che consiste nell’ammirare la fioritura degli alberi facendo un picnic con familiari e/o amici. Fortunatamente, non è necessario allontanarsi troppo da Tokyo per trovare un posto dove godersi i fiori di pesco. Nella prefettura di Yamanashi a ovest di Tokyo, la città di Fuefuki vanta ettari di aziende agricole di pesche, perfette per una semplice gita in giornata dal centro di Tokyo.

Una visita guidata in un frutteti di peschi a Yamanashi

Dove Ammirare i Fiori di Pesco in Giappone?

Marukita Hanamomo-en (まるきたはなもも園), è un’azienda agricola di pesche a Fuefuki che offre tour e hanami durante la stagione dei fiori di pesco. Gli alberi di pesco iniziano a fiorire 2-3 settimane prima dei ciliegi, di solito all’inizio di marzo, e raggiungono il loro picco in circa 2 settimane. Invece delle vaporose nuvole fatte di piccoli fiori rosa o bianchi, gli alberi di pesco tendono ad avere fiori più grandi che crescono lungo i rami principali, in un’esplosione di rossi e rosa brillanti (oltre ai più conosciuti rosa pastello e bianco). Alcune varietà pendono verso il basso creando tunnel di fiori, mentre altre puntano verso i grandi cieli blu di Yamanashi.

Il giorno della nostra visita abbiamo avuto la fortuna di incontrare il proprietario dell’azienda Aruga-san, che ha accompagnato il nostro gruppo in un tour guidato. Quando non gli è possibile farlo, in alternativa viene fornita ai visitatori una mappa dell’azienda agricola, per passeggiare e godere dei fiori in totale libertà. Aruga-san ha selezionato 50 varietà specifiche di alberi di pesco e le ha importate da tutto il mondo. Oggi la sua è l’azienda agricola con la più grande varietà di pesche di tutto il Giappone. Ogni albero viene cresciuto e curato con amore, in modo che possa produrre pesche grandi, dolci e senza imperfezioni. Certo, le pesche qui costano un po’ di più, ma è perché vengono coltivate soprattutto per essere regalate, non tanto per essere semplicemente mangiate a casa. Le pesche che non soddisfano i rigorosi standard dell’azienda sono vendute a prezzi scontati o trasformate in prodotti che non richiedono un’elevata perfezione estetica.

Purtroppo però, se sei qui per goderti i fiori di pesco, non potrai allo stesso tempo acquistare la loro frutta fresca. Le pesche infatti non vengono raccolte prima di metà estate, quando il tempo di fioritura è ormai finito da mesi. A ogni modo, l’azienda agricola sarà ben lieta di offrirti una tazza di tè al crisantemo e alcuni dolci. È inoltre possibile acquistare alcuni rami di fiori di pesco appena tagliati, marmellata di pesche o pesche sciroppate, conservate dal raccolto dell’anno precedente.

Ci sono inoltre tavoli da picnic che puoi usare per goderti il pranzo (devi portarlo da casa, perché l’azienda non è munita di ristorante). Una delle postazioni migliori da cui ammirare i fiori si affaccia su un boschetto di alberi dove, durante il picco della fioritura, si formano dei veri e propri tunnel di fiori di pesco tra l’erba verde della primavera. 

Quest’anno (2020) il periodo di hanami alla Marukita Hanamomo-en andava dal 10 marzo al 10 aprile. Ricorda di prenotare in tempo per la prossima occasione: è un posto davvero incantevole per assistere allo sbocciare della primavera!

Un tunnel di fiori di pesco a Yamanashi, Giappone

Yamanashi – La Prefettura del Vino in Giappone

Se dopo aver fatto hanami sotto gli alberi non sei ancora pronto per tornare tra la folla di Tokyo, sappi che Yamanashi ha sviluppato nel corso degli ultimi anni un’eccellente industria del vino, grazie alla sua maturata esperienza nella coltivazione dell’uva.

A 5 minuti d’auto da Kitamaru Hanamomo-en ci sono oltre una decina di aziende vinicole, sulle colline di Fuefuki. Nel giorno della nostra gita abbiamo assistito a un concerto jazz presso la deliziosa cantina Marufuji. Eventi speciali come questo non si tengono spesso, per cui siamo stati molto fortunati.

Sono cresciuto nel nord della California, a circa un’ora da quella che allora era conosciuta come la California’s Wine Country. Prima che le valli di Napa e Sonoma venissero pesantemente commercializzate, molte aziende vinicole erano a conduzione familiare e offrivano degustazioni per un piccolo prezzo, o persino gratuite. Le cantine qui a Yamanashi hanno proprio quella stessa atmosfera: niente pretese, solo vini deliziosi.

Come Arrivare alle Coltivazioni di Peschi di Fuefuki

Il modo più semplice per arrivare a Fuefuki da Tokyo è prendere la Chuo Expressway in direzione ovest, verso Nagoya. La città di Fuefuki è appena fuori dalla superstrada, a poco più di un’ora da Tokyo.

Se a marzo non vedi l’ora che arrivi la primavera, un breve viaggio a Yamanashi potrebbe essere l’ideale per approfittare dei peschi in fiore, in attesa della fioritura dei famosissimi sakura. E chissà, magari ti innamorerai degli splendidi colori dei fiori di pesco!

Peschi in fiore a Yamanashi

Tradotto da Chiara Campanile

Todd Fong

Todd Fong

Fotografo e storyteller. Nato a Oaktown (Oakland, California), vivo a Tokyo. Di recente ho pubblicato il mio libro fotografico "Sheila Kimono Style" (Tokai Educational, 2018). Scrivo e fotografo come freelance per Voyapon, 365 Japan e PeraPeraPera.net

www.peraperapera.net/

Rispondi


X