Per via della ricca e articolata storia religiosa giapponese, molti eventi annuali ebbero origine, e vengono tutt’ora celebrati, come opportunità per ringraziare o placare le divinità. I festival continuano ad essere ampiamente diffusi, sia nelle grandi città che nei piccoli quartieri. La storia recente ha inoltre introdotto nuovi eventi nel Paese: festività nazionali e altre celebrazioni portate in Giappone dalle altre culture.

In primo piano

Festival

Durante tutto l’anno vengono celebrati diversi festival in Giappone, detti matsuri, ma i più famosi sono quelli che si tengono in estate e in autunno, mesi di raccolta nei tempi antichi. I matsuri sono eventi della comunità, un’occasione per riunirsi e divertirsi in un ambiente adatto alle famiglie. Molti festival affondano le loro radici nelle cerimonie religiose shintoiste e buddiste, anche se al giorno d’oggi tali connessioni sono più tradizionali che spirituali.

Molti dei festival più accessibili ai turisti avvengono in agosto, il mese dell’Obon, festività in cui si onorano i propri antenati. L’Obon viene celebrato con la danza e per l’occasione molti quartieri ospitano i loro piccoli matsuri dove le persone possono indossare il proprio yukata estivo e gustare cibi come gli yakitori やきとり (spiedini di pollo), banane ricoperte di cioccolato e il rinfrescante kakigori かき氷: ghiaccio tritato con dello sciroppo dolce versato sopra. Sia gli abitanti locali che gli stranieri possono partecipare alle danze, che possono essere molto semplici o decisamente più impegnative.

Ci sono poi festival più rari e particolari che si svolgono in varie città di campagna: festival del fuoco, festival della neve, e addirittura festival di combattimento. Sono meno conosciuti ma non per questo meno affascinanti. Non importa in quale periodo dell’anno tu venga in Giappone, troverai sicuramente un bel matsuri a cui partecipare! 

Festività nazionali

Ci sono 16 festività nazionali in Giappone, distribuite durante tutto l’anno. Consigliamo ai viaggiatori di prendere nota dei due periodi in cui è preferibile non visitare il Giappone. La Golden Week (Settimana d’oro) è un insieme di 4 festività nazionali nell’arco di 7 giorni, tra fine aprile e inizio maggio. I giapponesi usano spesso questo periodo per trascorrere una settimana di vacanza, rendendo le destinazioni più popolari affollate e costose da visitare. Le vacanze di Capodanno tradizionalmente cadono dall’1 al 4 gennaio. Molti piccoli negozi e ristoranti sono chiusi per l’occasione, così come alcune attrazioni turistiche, per cui bisogna fare attenzione quando si pianifica di visitare il Giappone in questi periodi dell’anno.

Inoltre è utile sapere che musei e attrazioni pubbliche sono spesso chiusi il lunedì, tranne quando una festività cade proprio di lunedì: in quel caso, infatti, saranno aperti per quel giorno e resteranno chiusi quello successivo (martedì).

Altre festività

Molte festività occidentali si sono recentemente diffuse anche in Giappone, sebbene non ufficialmente. Halloween è la più famosa tra quelle importate: in alcuni quartieri come Shibuya a Tokyo attira folle così grandi che la polizia ha recentemente vietato il consumo di alcol per ragioni di sicurezza. Il Natale è un’altra festività non ufficiale, ma diversamente dall’Occidente qui viene considerata più come un appuntamento serale per le coppie di innamorati (simile a San Valentino).

Il modo di celebrare le feste occidentali in Giappone potrebbe in effetti apparirti molto diverso da ciò a cui sei abituato e risultare strano, ma anche divertente. Perciò non aver paura di avventurarti in occasione di una festività occidentale in Giappone: vai e scopri come festeggiano i locali! 

Dance Festivals

Articoli recenti


Per quanto riguarda l'intrattenimento, il Giappone è famoso soprattutto grazie agli anime e ai manga. C'è però tutto un mondo
La passione per il Giappone fa nascere in molte persone il desiderio di imparare la lingua giapponese, oltre alle espressioni
Inaugurato nel settembre 2001, Tokyo DisneySea (東京ディズニーシー) è il secondo parco aperto in Giappone da Disney, 18 anni dopo Tokyo
In Giappone, la Disney è praticamente un'istituzione. I giapponesi hanno una vera e propria passione per i parchi a tema
Quando sono arrivata in Giappone con il mio "Working Holiday Visa" a marzo 2019, i fiori di sakura stavano lì
Che ore sono in Giappone? Qual è la differenza di fuso orario tra il nostro amato Sol Levante e i
Se sei cresciuto negli anni '80 o '90, è molto probabile che tu abbia sentito nominare Sega Mega Drive, SNES
Quando in Giappone si va in giro alla ricerca di un locale per una pausa caffè, è impossibile non imbattersi
Quando pensiamo al Giappone, spesso abbiamo davanti l'immagine di un paese in cui il lato tecnologico e all'avanguardia si contrappone
C'è un posto in Giappone che sognavo di visitare da molti anni: l'isola di Manabeshima (真鍋島) nella prefettura di Okayama (岡山県). Nonostante non