Turisti da tutto il mondo arrivano in Giappone con l’idea che i giapponesi mangino solo sushi e ramen tutti i giorni, ma la varietà di cibi di questo Paese va ben oltre questi amati piatti. Il territorio giapponese è geograficamente composto da vari tipi di aree, da quelle marittime a quelle montuose, perciò le diverse zone del Paese hanno sviluppato cucine distinte, sulla base dei prodotti disponibili localmente. Le aree costiere, le cui acque abbondano di pesci e frutti di mare, hanno molti piatti a base di pesce, molluschi e alghe; le aree montuose hanno cibi che contengono molte verdure e funghi selvatici; infine, le regioni con grandi pianure hanno una cucina incentrata su bestiame e verdure.

In primo piano

Il riso, ovviamente, è un alimento presente in tutto il Paese, ma ogni prefettura ne coltiva un tipo diverso con caratteristiche specifiche: può essere più ruvido, avere una consistenza più soffice oppure più appiccicosa. Le varietà di riso, insieme alla purezza delle fonti d’acqua, contribuiscono anche alla produzione di una vasta gamma di sakè.

Con i suoi 226 locali, Tokyo è nel 2020 nuovamente in testa alla classifica mondiale per il numero di ristoranti stellati Michelin. Ma anche se non sei interessato a questo tipo di cucina, la qualità dei comuni ristoranti in Giappone è così alta che perfino i più economici ti stupiranno!

Cibo giapponese

Oltre al famoso sushi a nastro e agli infiniti ristoranti di ramen delle grandi città, molti turisti vengono in Giappone per assaggiare la rinomata carne bovina di alta qualità. Sebbene la più conosciuta sia quella di Kobe, molte altre aree del Giappone allevano bovini la cui carne è altrettanto tenera e saporita. Lo yakiniku, letteralmente “carne grigliata”, è la tipologia di cottura preferita per gustare non solo la carne di manzo, ma anche quella di maiale e di pollo. I cibi fritti, come il tempura e il katsu, furono introdotti dagli europei, ma sono stati adattati per diventare poi parte della cucina giapponese da secoli.

Oltre ai piatti più famosi, deliziose zuppe e stufati chiamati nabe sono metodi molto popolari per tenere caldo lo stomaco nei mesi più freddi e sono conosciuti anche per essere il pasto prediletto dei lottatori di sumo. Soba e udon sono altri due tipi di noodles che i giapponesi amano, serviti caldi o freddi in base alle stagioni. Ma se vuoi mangiare come un vero giapponese, nulla batte un’esperienza in un agriturismo/fattoria (farmstay), dove i padroni di casa ti prepareranno spesso del cibo cucinato con i prodotti della loro terra. 

Cucina internazionale

Nelle grandi città è certamente possibile  trovare ristoranti internazionali autentici, ma può rivelarsi interessante anche provare delle versioni “giapponesizzate” di alcuni cibi internazionali. Nei ristoranti italiani, per esempio, puoi trovare il doria, un piatto al forno fatto con riso, formaggio e altri ingredienti. E perché non ordinare una pizza dai condimenti insoliti? Ne puoi trovare con i calamari, la maionese, o addirittura con il mentaiko (uova di pesce piccanti)!

Se invece ti piacciono i cibi piccanti, in Giappone non avrai molta fortuna: il piccante infatti non è molto apprezzato dai palati giapponesi. Per soddisfare la tua voglia di piccante dovrai cercare uno dei numerosi ristoranti coreani o indiani, anche se spesso dovrai chiedere al cuoco di abbondare con il peperoncino! 

Vegetariani e Vegani

Il Giappone può risultare un luogo difficile per le persone con restrizioni dietetiche, in particolare per quelle che non mangiano carne e prodotti ittici. Per esempio il dashi, a base di brodo di pesce, è un ingrediente usato all’interno di moltissimi cibi giapponesi, anche in quelli che non sospetteresti mai. E gli stessi chef giapponesi spesso non considerano il dashi come un ingrediente non vegano.

Le cose però stanno pian piano evolvendo e noi stessi abbiamo fornito una serie di consigli per i vegetariani e i vegani che viaggiano in Giappone in un articolo specifico. A ogni modo, se stai seguendo una dieta particolare o se non puoi mangiare determinati ingredienti per ragioni mediche, ti consigliamo di prestare molta attenzione quando esci a mangiare in Giappone! 

Articoli recenti


No post found