fbpx Skip to main content

Chi non ha mai sognato di passeggiare sotto i ciliegi in fiore del Sol Levante, o di fare un picnic con amici e familiari nel bel mezzo della fioritura? Purtroppo non è sempre possibile programmare il proprio viaggio in Giappone nel momento ideale, e in ogni caso, in quel periodo dell’anno le destinazioni turistiche sono spesso gremite. Un’alternativa è quella di andare a caccia dei primissimi ciliegi a fiorire, che iniziano a sbocciare già da febbraio. In questo articolo vi presentiamo due mete da non perdere per la fioritura dei sakura, entrambi nella prefettura di Kanagawa, adiacente a Tokyo.

Quando fioriscono i ciliegi in Giappone?

Nel Giappone centrale, la fioritura avviene tendenzialmente tra metà marzo e inizio aprile, ma di anno in anno il periodo può variare a seconda delle zone e delle condizioni climatiche.

In Giappone, le prime previsioni sulla fioritura dei ciliegi sono solitamente disponibili a partire da metà gennaio. A causa della differenza di temperatura tra regione e regione, la fioritura si protrae per diversi mesi, da gennaio a maggio, percorrendo l’arcipelago da Okinawa al Kyushu, passando per l’isola principale fino ad arrivare nel nord dell’Hokkaido. Vi sono anche molti tipi di fiori diversi. Nelle aree più conosciute, come Tokyo, Kyoto, Osaka e Hiroshima, il periodo di fioritura è più o meno lo stesso.

Ciliegi in fiore

Kawazu-Sakura: i primi ciliegi in fiore

Nonostante la prefettura di Kanagawa si trovi nella parte centrale del Giappone (proprio accanto alla capitale Tokyo), qui i primi sakura fioriscono già a inizio febbraio. Questo avviene sì per le condizioni climatiche leggermente diverse, ma soprattutto per via della varietà di ciliegi che cresce in quest’area.

Sono per la maggior parte Kawazu-Sakura (河津桜), anche detti Kawazu-Zakura, che provengono dall’omonima città di Kawazu nella prefettura di Shizuoka, dove 8000 di questi alberi fioriscono ogni anno a febbraio. I fiori di questa varietà si distinguono in particolare per il loro colore rosa. Sono anche noti per per mantenere la fioritura per quasi un mese.

Una mano tiene due fiori di ciliegio
I Kawazu-Sakura sbocciano già a partire da febbraio.

Il Miura-Kaigan Cherry Blossom Festival

* A causa della diffusione del COVID-19, il Cherry Blossom Festival 2021 è stato annullato.

Miura Kaigan (三浦 海岸) si trova su una penisola nel sud della prefettura di Kanagawa e dista circa un’ora e mezza di treno da Tokyo, a seconda del punto di partenza. Il Cherry Blossom Festival si svolge solitamente nella seconda metà di febbraio, mentre le date esatte vengono annunciate in anticipo sul sito ufficiale della città di Miura.

Un cartello con scritte in giapponese che pubblicizza il festival

I primi ciliegi e chioschi di street food si trovano proprio di fronte alla stazione, così appena scesi dal treno si è subito catapultati nel cuore del festival. Più di 1000 alberi di Kawazu-Sakura adornano il percorso di poco più di un chilometro dalla stazione di Miura Kaigan al parco di Komatsugaike (小松が池公園). Sono affiancati da bancarelle di cibo e meravigliose lanterne che evocano un’atmosfera primaverile unica.

Oltre ai ciliegi, in questo periodo fioriscono anche i fiori di colza, il cui colore giallo intenso crea uno splendido contrasto con il rosa dei boccioli di ciliegio. Normalmente, il tragitto tra la stazione ferroviaria e il parco è di soltanto 15 minuti a piedi, ma tra uno sguardo ai fiori e qualche foto si può finire per trascorrervi molto più tempo.

Un soggetto fotografico particolarmente apprezzato sono i treni della linea Keikyu, da ritrarre assieme ai sakura. Appena un treno si avvicina i fotografi si radunano sul ponte che sovrasta i binari per portare a casa lo scatto perfetto.

Il 2021 avrebbe dovuto essere l’anno del 19° Miura Kaigan Cherry Blossom Festival (三浦海岸桜まつりMiura Kaigan Sakura Matsuri), che si sarebbe dovuto tenere dal 13 al 28 febbraio ma è stato sospeso. Il festival, infatti, tende ad attirare grandi folle, soprattutto nei fine settimana e nei festivi.

Come arrivare al Miura Kaigan Cherry Blossom Festival

Da Tokyo, Miura Kaigan è raggiungibile con la linea Keikyu che ferma, tra le altre, nelle stazioni di Shinagawa e Yokohama. Da Shinagawa il viaggio dura circa 70 minuti e costa 870 yen. Il festival inizia proprio di fronte alla stazione ferroviaria e l’ingresso è gratuito.

Il Cherry Blossom Festival di Matsuda

* A causa della diffusione del COVID-19, il Cherry Blossom Festival 2021 è stato annullato.

Un altro festival che si tiene a febbraio nella prefettura di Kanagawa e che ha come protagonisti i ciliegi in fiore è quello della città di Matsuda (松田市). Il festival si svolge nel parco di Nishihirabatake e nel Matsudayama Herb Garden, entrambi sul monte Matsuda. Il rosa dei ciliegi in fiore che decorano i pendii della montagna è già ben riconoscibile dalla stazione.

Gli innumerevoli alberi di ciliegio che crescono sul monte Matsuda fioriscono principalmente tra metà febbraio e metà marzo, mentre le date esatte del festival vengono annunciate ogni anno sul sito ufficiale della città. Alcune informazioni in lingua inglese sono disponibili su questa pagina. Proprio come a Miura Kaigan, il rosa dei sakura forma un piacevole contrasto con il giallo dei fiori di colza, anch’essi presenti nella stessa area.

Quel che rende questa meta popolare, però, è che da qui nei giorni di bel tempo si può ammirare il monte Fuji, e quindi fotografarlo assieme ai fiori di ciliegio. Se siete fortunati, la timida montagna farà capolino all’orizzonte… ma anche senza, la vista sulla città è davvero magnifica.

L’ingresso al parco durante il Cherry Blossom Festival di Matsuda (まつだ桜まつり Matsuda Sakura Matsuri) costa 200 yen a persona dalle 9 alle 17 (per i maggiori di 16 anni). A partire dalle 17, i fiori di ciliegio vengono illuminati dando vita a un’atmosfera straordinaria.

Il monte Matsuda ospita anche un ristorante e altri punti di ristoro che servono persino il gelato sakura mochi, perfetto per il festival. I bambini si divertiranno particolarmente a fare un giro sul trenino.

Chi avrà voglia di salire un po’ più in alto sulla montagna troverà il parco di Aguri (あぐりパーク嵯峨山苑), dove crescono molteplici ciliegi, pruni e peschi dai fiori bianchi e gialli, tra i primi a sbocciare. L’ingresso a questo parco costa altri 300 yen, ma è una buona occasione per sfuggire alla calca del Cherry Blossom Festival, soprattutto nei fine settimana.

A causa della situazione attuale la città di Matsuda ha deciso di annullare il Cherry Blossom Festival nel 2021. Avrà comunque luogo di nuovo negli anni a venire.

Dopo aver trascorso circa mezza giornata al festival dei ciliegi in fiore di Matsuda, si potrà anche cogliere l’occasione di visitare altre attrazioni della zona, come il castello di Odawara. In questo periodo, i pruni nei dintorni sono per lo più in fiore.

Come arrivare a Matsuda

Matsuda è collegata sia alla linea JR Gotemba che alla linea Odakyu. Da Tokyo, tuttavia, consigliamo la linea Odakyu da Shinjuku. Il treno espresso impiega circa 90 minuti e costa 790 yen. Il treno “Romance Car” è un po’ più veloce e costa 1.490 yen.

Dalla stazione di Matsuda, il parco di Nishihirabatake dista circa 25 minuti a piedi e il percorso è principalmente in salita. In alternativa, un bus navetta vi porterà a destinazione in pochi minuti.

Ogni anno, la stagione dei ciliegi in fiore è un momento clou in Giappone. Se ti trovi nel paese del Sol Levante tra la metà di febbraio e l’inizio di marzo, non perderti queste mete nella prefettura di Kanagawa!

Tradotto da Anna Toccoli

Claudia

Claudia

Cresciuta nel cuore della Germania, dal 2010 ho viaggiato spesso in Giappone, ci ho trascorso un anno di Working Holiday e dall'ottobre 2016 mi sono trasferita per vivere con il mio marito giapponese e il nostro adorabile gatto. Amo viaggiare, il cibo (specialmente i dolci), le tradizioni e la musica giapponesi e tutto quello che ha a che fare con i gatti. Non vedo l'ora di condividere le mie esperienze con voi!

Rispondi


X